È sotto gli occhi di tutti che le assicurazioni lottano per ridurre i risarcimenti, e contemporaneamente per avere la fiducia degli infortunati.

Il conflitto di interessi che naturalmente si frappone fra chi deve pagare e chi deve farsi pagare è enorme.

Gli assicuratori che dicono al danneggiato di lasciar fare a loro i suoi interessi stanno portando rispetto al danneggiato?

Direi proprio di no: è come se intavolassero una partita a scacchi in cui i danneggiati muovono senza conoscere il gioco.

Quante sono le possibilità che un danneggiato pareggi?

Nei rapporti sociali esistono forma e sostanza, la forma è ciò che appare, è facile salvarla, la sostanza è cosa troppo difficile da affrontare.

Noi puntiamo alla sostanza perché in realtà è tutta la Società che paga per la “sostanza” che si perde quando un infortunio viene risarcito male.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi