Le assicurazioni sono un bello strumento della civiltà, però bisogna saperle usare.

Se nella foresta amazzonica fosse portato un jet in omaggio ad una tribù locale potremmo vedere questo povero jet usato come abitazione perché la tribù non saprebbe come diversamente utilizzarlo.”

Il compito principale delle assicurazioni consiste nel risarcire i danni, e molti pensano che il problema sia di carattere commerciale:

_secondo il cliente: “Sono cliente da una vita, pago un sacco di soldi, sono un cliente di riguardo… Devono trattarmi bene perché sanno che sono una brava persona…”

_Secondo l’agente: “Trattare bene i clienti è conveniente perché poi tornano e fanno le polizze”

Questi discorsi stanno in piedi soltanto in casi di natura contrattuale: incendio, furto, infortunistica privata, malattie eccetera, oppure quando il cliente è davvero importante perché paga tantissimi ed altissimi premi.

_Oppure giuridico.

Anche questo è un argomento che vale soltanto in alcuni casi: l’entità del danno è superiore all’offerta avanzata dalla compagnia, l’assicurazione nega il diritto di risarcimento per motivi di dinamica, o di insufficienza della istruzione della pratica, o perché pur sapendo che dovrà pagare preferisce che a stabilire se e quanto sia a farlo un giudice.

La strategia principale consiste, soprattutto, nel minacciare azioni giudiziali, come se le assicurazioni le temessero.

Noi proponiamo un modo nuovo di farsi risarcire un danno:

la cultura assicurativa al servizio dei privati, ed un intero ufficio sinistri a loro disposizione.

I tecnici degli uffici sinistri delle assicurazioni sono supportati da squadre di specialisti di ogni genere: avvocati, medici, ingegneri, periti vari che, ad ogni occorrenza, illuminano i punti oscuri della pratica che devono ESAMINARE.

Allo stesso modo i consulenti dello Studio Bosco si avvalgono di professionisti delle varie discipline per illuminare il percorso delle pratiche che devono ISTRUIRE.

Chi sceglie Bosco sceglie l’istruzione della pratica prima del suo esame,

chi sceglie l’assicurazione sceglie l’esame della pratica prima della sua istruzione.

La differenza è fondamentale, e porta a risultati molto diversi.

Pensate alla pratica come ad uno studente che deve prepararsi per un esame, i risultati si otterranno solo con una buona ed approfondita preparazione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi