Dicono di noi

Il riconoscimento del diritto al risarcimento del danno biologico è stata una conquista del Popolo Italiano.
Tale conquista ha valenza dal punto di vista morale, culturale, e sociale, prima ancora che dal punto di vista economico ed assicurativo.

Noi lottiamo per far sì che il risarcimento sia riconosciuto nella sua interezza, perché solo così si ottiene che all’infortunato sia riconosciuta la sua dignità umana, e che le assicurazioni svolgano il compito sociale che viene loro attribuito dalla obbligatorietà della polizza di R.C. Auto.

Brunilda  Peniku  – Vigevano

“Un amico mi ha accompagnata dallo Studio Bosco perché avevo avuto un colpo di frusta mentre ero trasportata su una macchina che aveva fatto un incidente.   Sulla macchina eravamo in tre, e tutti e tre con il colpo di frusta. Soltanto io, pur senza tanta convinzione, ho dato l’incarico allo Studio Bosco, ed alla fine soltanto io ho ricevuto il risarcimento di 1200,00 euro, i miei compagni nulla.

È bastato far gestire la pratica allo Studio Bosco per cambiare da zero a 1200,00.

 

Roberto Scappini – Vigevano

“Quel senso di sfiducia che ti prende quando sei indebolito dagli eventi, e colpito dalla superficialità della società che ti dovrebbe aiutare, io l’ho provato quando ho avuto un incidente stradale.
È stata una botta al buio, improvvisa, e mi sono svegliato all’ospedale.
Mi sono state rilevate diverse contravvenzioni e mi è stata tolta la patente.
Con il rapporto dei carabinieri in mano mio papà è andato allo Studio Bosco dichiarandosi incredulo: “Conosco mio figlio, lui queste cose non le fa” disse.
Pur avendo tutte le apparenze contrarie lo Studio Bosco ha dato credito alle parole di mio padre e si è adoperato per scoprire la verità, e dimostrarla poi tanto bene da farmi restituire la patente pulita e recuperare il risarcimento dei miei danni.
Grazie Bosco, da voi non c’è solo la professionalità, c’è l’ umanità e il coraggio di nuotare anche contro corrente, di dare credito e lavorare a credito.
Con il lavoro che avete fatto per me mi avete restituito la fiducia nel genere umano.

Cosimo Di Marzo – Vigevano

Ho avuto un incidente automobilistico e per tanti mesi ho sofferto dolori nonostante le cure mediche che facevo.Il professionista che per nove mesi aveva gestito il mio caso vedeva solo la possibilità di chiudere così, o di fare una causa.
Mi sentivo come fossi in balìa delle onde quando un’amica mi ha condotto dallo Studio Bosco.
Il mio caso era come una tavola alla deriva, le informazioni erano raffazzonate e confuse.
Da subito ho percepito la forza dello Studio Bosco che ha preso in pugno la situazione, mi ha indirizzato in un centro medico dove è stata fatta la giusta diagnosi del mio male, mi sono curato secondo i pareri dei nuovi medici e, nel giro di tre mesi, mi sono ristabilito.
Già quello sarebbe stato per me un sollievo: portare dolore per un anno e sentirsene liberato è una gran bella cosa, ma poi, dopo le visite medico legali, lo Studio Bosco mi ha fatto incassare il risarcimento.
La brutta esperienza dell’incidente mi ha permesso di conoscere persone dalla grande professionalità ed umanità.
Da Bosco trovi gente che ti capisce.

Turone Salvatore – Vigevano

Il mio assicuratore aveva detto che per il mio colpo di frusta non avrei ottenuto nulla perché le assicurazioni non pagano più nulla per quel tipo di danni.
Un amico mi ha consigliato di andare da Bosco e sono andato per sentire anche il suo parere.
Il nulla che mi aveva detto l’assicuratore si è trasformato in duemila euro, ma quello che più mi è piaciuto è stato il trattamento che mi ha riservato lo Studio Bosco: sono stato considerato degno di attenzione e di rispetto, anche sapendo che il risarcimento sarebbe stato piccolo mi hanno trattato alla grande.
Grazie Bosco.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi